PENSIERO SILENZIOSO PER I NOSTRI SOLDATI UCCISI

Parole? Meno ne diciamo e meglio sarà.
La bava mefitica che avvolge lo sproloquio peloso dei politici ha già colmato la misura.

Troppo per le nostre orecchie martoriate;
troppo per i nostri stomaci in rivolta.

La vita umana dovrebbe avere valore uguale per tutti, al di là delle divise, della pelle, degli dèi…
Però quando ti lascia il tuo vicino senti un dolore più prossimo, più familiare, più confidenziale.
Forse perché parla la tua stessa lingua, mangia gli stessi cibi, guarda lo stesso spicchio di cielo che guardi tu.

Addio, ragazzi!
Che il silenzio sia con voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: